designer /

Silvio De Ponte Studio Architects

Silvio De Ponte, architetto e lighting designer, è il fondatore di De Ponte Studio Architects.
Si laurea in Architettura a Firenze, dove insegna come Ricercatore al Dipartimento di Tecnologia dell’Architettura. Dopo la laurea in architettura ha lavorato diversi anni in Teatro in qualità di scenografo, collaborando con diverse compagnie internazionali e numerosi registi, tra i quali si annovera anche Giorgio Strehler e Bob Wilson. Durante questa esperienza durata 6 anni, ha acquisito la conoscenza e l’uso sapiente della luce che, nell’attuale lavoro come architetto e designer, trasferisce nei suoi progetti di architettura e di interni. Nel 1987 frequenta la Domus Academy di Milano dove prende il Master in Scenografia Urbana con Andrea Branzi. Dal 1990 al 1994 lavora con Pierluigi Cerri presso la Gregotti Associati di Milano, dove è responsabile dell’area progettuale degli interni e del design. La sua metodologia è impostata con un orientamento interdisciplinare e di contaminazione dei generi e dei linguaggi. Un approccio basato sul legame e sullo scambio tra attività professionale, lavoro di ricerca e di sperimentazione che si esplicita mediante la docenza presso le più prestigiose Università Italiane e Scuole Internazionali, attraverso conferenze, lectures e workshop presso università internazionali, realtà culturali di eccellenza e aziende di alto prestigio. Nell’attività professionale, di partecipazione a mostre e ad eventi culturali, viene posta particolare attenzione alla ricerca di fonti di energia rinnovabili passive e attive, all’eco-compatibilità dei materiali e all’evoluzione dello spazio architettonico mediante nuove forme di sostenibilità per l’uomo ottenute con lo studio delle qualità soft dell’architettura (materia – non materia).
Silvio De Ponte svolge ricerca, applicata alla progettazione, relativamente al rapporto tra uomo e spazio in riferimento alle sue percezioni sensoriali: superfici tattili, percorsi olfattivi, spazi sonori e modulazione luminosa, sono tutti strumenti principali della creatività di Silvio De Ponte. Inoltre fondamentale importanza assume nel suo lavoro la ricerca e l’approfondimento progettuale e metodologico sui materiali, sul rapporto tra Luce e Materia e sul linguaggio della Luce e del Colore, allo scopo di definire nuovi scenari dello spazio abitativo, dall’interior design fino al prodotto industriale. Molte delle realizzazioni di Silvio De Ponte sono state pubblicate su importanti e prestigiose riviste internazionali e nazionali di Architettura e d’Interni. Inoltre Silvio De Ponte ha ricevuto moltissime interviste su TV internazionali riguardo al suo lavoro ed alla sua filosofia progettuale, partecipando in diretta a trasmissioni su Tv nazionali e sul satellite mostrando i propri lavori e discutendo sul futuro del design. Secondo un concetto di Design Globale, progetta Opere Pubbliche, Teatri, Hotel, Negozi, Allestimenti Fieristici, Ville e Penthouse e Product design. Inoltre ha progettato l’illuminazione per architetture e spazi urbani, interni e Prodotti di Design per importanti aziende italiane e straniere.
Unitamente alla pubblicazione di numerosi i progetti su riviste e libri italiani e internazionali svolge attività redazionale per alcune riviste di architettura e design italiane